Pareti ventilate


Le Pareti ventilate sono una delle possibili varianti per isolare termicamente un edificio dall'esterno, sono rivestimenti opachi di facciata costituiti da elementi di varia fattura (piastrelle, lastre, pannelli, pietra, ceramica, metallo ecc. ecc.), posati a secco mediante dispositivi di fissaggio meccanici o chimici. Le pareti ventilate sono distaccate dalla parete retrostante per permettere l'applicazione di pannelli termoisolanti e formando allo stesso tempo una piccola intercapedine di 2-4 cm. che interrompe la continuità fisica tra il rivestimento e gli strati della parete, l'intercapedine così formatasi consente un ricircolo d'aria mediante un flusso d'aria ascendente azionato generalmente dalla prevalenza naturale, dovuta al gradiente termico tra la temperatura in intercapedine e quella dell'aria in ingresso (effetto camino). La portata d'aria viene regolata naturalmentParete_ventilatae in funzione delle condizioni ambientali esterne, consentendo nella stagione calda una riduzione dell'apporto di calore, mentre nella stagione fredda, riguardano il controllo delle dispersioni termiche, dei flussi di vapore di acqua e delle formazioni di ghiaccio in intercapedine.
Le pareti ventilate consentono di proteggere efficacemente le pareti dell'edificio dalle azioni combinate di pioggia e vento, infatti le modalità di fissaggio e la presenza di un'intercapedine ventilata permettono di neutralizzare meglio di un cappotto termico agli effetti della pioggia battente e dei ruscellamenti sul piano di facciata, mantenendo inoltre sempre asciutto l'isolante termico, inoltre rispetto al sistema a cappotto, le pareti ventilate sono libere di assorbire le dilatazioni termoigrometriche e non sono soggette alle dilatazioni impedite ed ai sovraccarichi termici connessi all'adesione del rivestimento all'isolante termico. La circolazione dell'aria dietro il rivestimento di facciata, favorisce inoltre la rapida evaporazione dell'acqua di costruzione in eccesso nonchè la cessione del vapore prodotto negli ambienti interni.
I vantaggi delle pareti ventilate possono essere così riassunti: riduzione nella stagione calda del carico termico dell'edificio, in virtù della parziale riflessione della radiazione solare incidente sullo strato del rivestimento e della ventilazione dell'intercapedine, possibilità di realizzare un isolamento termico continuo ed omogeneo all'esterno dell'edificio con il conseguente controllo dei ponti termici, semplice manutenzione del rivestimento per la rapida sostituibilità degli elementi grazie alla modularità e la posa a secco, inoltre, le caratteristiche dei sistemi e dei materiali di rivestimento, non dovendo interagire con il supporto murario, possono essere opportunamente controllate  quanto a permeabilità, assorbimento d'acqua, resistenza alle aggressioni chimiche.
Le Pareti ventilate quindi sono molto meno sollecitate di un cappotto termico, di conseguenza tendenzialmente più durevole perchè meno soggetto a rischio di degradi  e guasti collegati alla tecnologia del sistema stesso, lo svantaggio è collegato al costo elevato (circa 4 volte del cappotto termico) ed alla bassa adattabilità ai sistemi edilizi, specialmente quelli già esistenti.



La nostra Impresa Edile, nel settore dedicato alle pareti ventilate, opera nelle Marche e in tutta la provincia di Ancona.


Per informazioni o preventivi                 amministrazione@edilcasa.biz







<<Precedente                                          Home                                              Site - Map

Web Analytics